• Home
  • Audi charging hub: esperienza di ricarica premium

Audi charging hub: esperienza di ricarica premium

Ricarica rapida con lounge: con un progetto pilota, Audi mostra il futuro dell'infrastruttura di ricarica per la mobilità elettrica premium in area urbana.

Testo: Bernd Zerelles - Foto: AUDI AG Tempo di lettura: 6 min

Plastico di un Audi charging hub.
L'Audi charging hub è il punto di unione tra le colonnine di ricarica rapida fino a 320 kW che possono essere riservate esclusivamente ai clienti Audi e una lounge premium in cui rilassarsi.

Le città europee sono sempre più congestionate. Il traffico quotidiano dei pendolari continua ad aumentare, è sempre più difficile trovare parcheggio e anche gli spazi liberi presso le colonnine di ricarica pubbliche sono sempre più rari.

Prendiamo come esempio Monaco di Baviera. Guido un'auto completamente elettrica e vivo a soli 1,6 chilometri da Marienplatz, quindi dal centro. Abito in una casa plurifamiliare. Senza parcheggio sotterraneo. E senza possibilità di ricarica domestica. A circa 300 metri di distanza si trovano quattro punti di ricarica della rete pubblica di Stadtwerke München. Fino a poco più di sei mesi fa, qui trovavo una colonnina libera ogni volta che volevo ricaricare.

Oggi le cose vanno diversamente. Lo scenario tipico è questo: se in prima serata mi dirigo direttamente verso le colonnine, trovo tutti e quattro i punti di ricarica già occupati. Quindi parcheggio l'auto altrove. Dopo 30 minuti controllo l'app di ricarica e vedo che un punto di ricarica si è liberato. Quindi corro il prima possibile verso l'auto, mi dirigo alla colonnina di ricarica e una volta qui torno indietro seccato. Purtroppo, qualcuno è stato più veloce di me. Di nuovo, tutti e quattro i punti di ricarica occupati. Questo significa che devo parcheggiare di nuovo la vettura e, successivamente, tentare ancora una volta la fortuna.

Ritratto di Ralph Hollmig.

Ralph Hollmig è Project Lead dell'Audi Charging hub.

Caricare rapidamente e decelerare

Chi abita in città vede ogni giorno con i propri occhi che l'ampliamento dell'infrastruttura di ricarica non sta andando di pari passo con l'immatricolazione di nuove auto elettriche. Trovare un punto di ricarica libero in città è attualmente piuttosto impegnativo. E le opzioni di ricarica rapida con una potenza corrispondentemente alta, come quelle lungo le autostrade, sono praticamente inesistenti nelle aree urbane.

È proprio qui che Audi vuole porre rimedio alla situazione con l'Audi charging hub, un nuovo concetto di ricarica per auto elettriche. Ralph Hollmig, Project Lead dell'Audi charging hub: "L'idea di base dell'Audi charging hub è quella di coprire questi picchi di domanda per mezzo di una funzione di prenotazione che offre ai clienti Audi la possibilità di prenotare in anticipo uno slot di ricarica". Oggi la disponibilità di una colonnina di ricarica è solamente casuale. In futuro, i clienti Audi saranno in grado di utilizzare la funzione di prenotazione per effettuare la ricarica quando lo trovano più comodo in base alla loro routine e alla loro agenda, non solo quando la stazione di ricarica si libera. Ma questa è solo una parte del concetto. L'altra parte: "Vogliamo offrire ai nostri clienti un'esperienza premium all'interno della lounge durante il tempo di ricarica. Secondo la nostra visione, il tempo trascorso durante la ricarica deve essere di alta qualità", sostiene Hollmig.

"La funzione di prenotazione consente ai clienti Audi di prenotare in anticipo uno slot di ricarica."

Ralph Hollmig

Area relax della lounge.
La lounge di circa 150 metri quadrati, collocata sopra le colonnine di ricarica, offre aree appositamente studiate per rilassarsi, rimanere aggiornati, intrattenersi o lavorare.

Prima lounge a Norimberga

Nella prima sede assoluta di un Audi charging hub a Norimberga Sud tra il Silbersee e il Messezentrum, il cui lancio come progetto pilota è previsto, non solo saranno disponibili punti di ricarica High Power Charging (HPC) che possono essere prenotati, ma anche una lounge di circa 150 metri quadrati direttamente sopra le colonnine di ricarica come area di relax di livello premium.

I sei punti di ricarica HPC consentono una potenza di ricarica fino a 320 kW.  L'Audi RS e-tron GT¹ e l'Audi e-tron GT quattro², ad esempio, consentono soste di ricarica brevi, poiché la batteria può essere caricata dal 5 all'80% in circa 23 minuti³ presso un punto di ricarica HPC. L'Audi RS e-tron GT¹ e l'Audi e-tron GT² utilizzano una potenza di carica fino a 270 kW. Il tempo trascorso per la sosta di ricarica può essere utilizzato nella lounge per una piacevole pausa con un caffè o uno snack, o anche per lavorare nelle aree appositamente riservate. 

Audi RS e-tron GT: Consumo di energia (combinato*) in kWh/100 km: 22,1–19,8Emissioni CO₂ (combinato*) in g/km: 0
Informazioni sul consumo di carburante/energia e emissioni di CO₂ con intervalli in base all'equipaggiamento selezionato del veicolo.
Per il veicolo sono disponibili solo i valori di consumo e di emissioni secondo il WLTP e non il NEDC.

Audi e-tron GT quattro: Consumo di energia (combinato*) in kWh/100 km: 21,6–19,6Emissioni CO₂ (combinato*) in g/km: 0
Informazioni sul consumo di carburante/energia e emissioni di CO₂ con intervalli in base all'equipaggiamento selezionato del veicolo.
Per il veicolo sono disponibili solo i valori di consumo e di emissioni secondo il WLTP e non il NEDC.

¹Capacità di ricarica massima in corrente continua (DC) presso le colonnine di rica-rica HPC. Questo può variare a seconda di diversi fattori come la temperatura am-biente e della batteria, l'uso di connettori specifici nel paese in cui ci si trova, l'uso della funzione di precondizionamento (ad es. il condizionamento della vettura con comando a distanza), la disponibilità di potenza nel punto di ricarica, lo stato di ca-rica e l'età della batteria. La potenza di carica diminuisce all'aumentare dello stato di carica.

Audi RS e-tron GT: Consumo di energia (combinato*) in kWh/100 km: 22,1–19,8Emissioni CO₂ (combinato*) in g/km: 0
Informazioni sul consumo di carburante/energia e emissioni di CO₂ con intervalli in base all'equipaggiamento selezionato del veicolo.
Per il veicolo sono disponibili solo i valori di consumo e di emissioni secondo il WLTP e non il NEDC.

Audi e-tron GT quattro: Consumo di energia (combinato*) in kWh/100 km: 21,6–19,6Emissioni CO₂ (combinato*) in g/km: 0
Informazioni sul consumo di carburante/energia e emissioni di CO₂ con intervalli in base all'equipaggiamento selezionato del veicolo.
Per il veicolo sono disponibili solo i valori di consumo e di emissioni secondo il WLTP e non il NEDC.

¹Capacità di ricarica massima in corrente continua (DC) presso le colonnine di rica-rica HPC. Questo può variare a seconda di diversi fattori come la temperatura am-biente e della batteria, l'uso di connettori specifici nel paese in cui ci si trova, l'uso della funzione di precondizionamento (ad es. il condizionamento della vettura con comando a distanza), la disponibilità di potenza nel punto di ricarica, lo stato di ca-rica e l'età della batteria. La potenza di carica diminuisce all'aumentare dello stato di carica.

"Una ricerca della posizione basata sui dati ci permette di identificare i luoghi che si trovano nelle aree di destinazione dei clienti Audi."

Florian Kehl

Ritratto di Florian Kehl.

Florian Kehl è Project Lead Strategic Network Planning.

Seleziono l'Audi charging hub di Norimberga nell'app my Audi, prenoto l'ora desiderata e trascorro il breve tempo di ricarica in una stimolante atmosfera lounge: non potrei immaginare un'esperienza di ricarica più confortevole. Tutti coloro che lo desiderano, possono ricaricare presso le colonnine di ricarica libere e non prenotate dell'Audi Charging hub, dal momento che si tratta di una rete di ricarica pubblica. Tuttavia, la funzione di prenotazione è un servizio premium esclusivo per i clienti Audi. I conducenti che non possiedono un'Audi possono trovare la stazione di ricarica nella loro app di navigazione cercando "Audi charging hub Norimberga".

In base a quali criteri Audi ha selezionato una sede come Norimberga? Florian Kehl, Project Lead Strategic Network Planning: "Fondamentalmente, ci sono due criteri di ricerca all'interno dell'area urbana per un Audi charging hub. Da un lato, la posizione su un asse viario principale per i clienti che si recano in città, ad esempio verso il luogo di lavoro. D'altro lato, i luoghi in città dove soggiornano abitualmente i nostri clienti. A tale scopo, i dati delle vetture sono stati analizzati in modo anonimo. Così possiamo identificare i punti che hanno più senso per

"Il 92% di tutte le batterie testate per il secondo utilizzo sono usate secondo il concetto 2nd Life."

Ewald Kreml

Ritratto di Ewald Kreml.

Ewald Kreml è Strategic Project Lead dell'Audi charging hub.

Tecnologia modulare e sostenibile

La base tecnica dell'Audi charging hub sono i cosiddetti Cubes. Oltre all'infrastruttura di ricarica rapida, questi cubi-container modulari ospitano anche batterie agli ioni di litio usate provenienti da vetture di prova Audi smantellate. Nell'Audi charging hub, ad esempio, questi possono essere utilizzati come accumulatori tampone per l'energia elettrica generata autonomamente dall'impianto fotovoltaico. Ewald Kreml, Strategic Project Lead Audi charging hub: "Il 92% di tutte le batterie testate per il secondo utilizzo (2nd Life) presenta ancora un'elevata percentuale delle prestazioni originali, pertanto vengono utilizzate secondo il concetto 2nd Life. Solo quando le batterie non saranno più in grado di svolgere questo compito, verranno smontate in singole materie prime secondo moderni concetti di riciclaggio, per poi essere in parte riutilizzate in batterie nuove".

"Gli accumulatori tampone Powercube funzionano secondo la logica di un serbatoio per l'acqua piovana."

Stefan Waltl

Ritratto di Stefan Waltl.

Stefan Waltl è Technical Project Lead dell'Audi charging hub.

Nella loro "seconda vita", le batterie agli ioni di litio vengono usate nell'Audi charging hub come accumulatori tampone per la corrente continua. Di conseguenza, l'Audi charging hub non richiede alcuna infrastruttura complessa e costosa con linee di alimentazione ad alta tensione e trasformatori, mentre in termini di elettricità richiesta la rete elettrica locale è messa sotto carico soltanto in modo limitato. È sufficiente una potenza allacciata di circa undici kilowatt per ogni elemento di accumulo, che viene alimentato tramite un collegamento standard ad alta tensione di 400 volt. Questo sistema riempie in modo continuo i tre elementi di accumulo con una capacità totale fino a 2,45 MWh durante la notte. Inoltre, i pannelli fotovoltaici sul tetto della lounge forniscono energia verde all'accumulatore tampone.

Stefan Waltl, Technical Project Lead Audi charging hub: "Gli accumulatori tampone Powercube funzionano secondo la logica di un serbatoio per l'acqua piovana: in alto gocciola un po' di energia, ovvero l'elettricità dalla rete pubblica, e in basso estraiamo l'energia ad alta potenza per le vetture". Questo permette ogni giorno circa 90 ricariche rapide con un massimo di 320 kilowatt di potenza ciascuna presso l'Audi charging hub di Norimberga.

Progetto pilota con potenziale futuro?

Quando verrà finalmente costruito un parco urbano di ricarica rapida nel mio quartiere? Ralph Hollmig risponde a questa domanda: "Si tratta di un progetto pilota in cui stiamo testando una possibile applicazione in serie tramite un test pratico. Le conoscenze acquisite in materia di gestione quotidiana e accettazione da parte dei clienti saranno decisive per la futura espansione del concetto". Resta la speranza che dietro questo inizio ci sia un piano più grande, come spesso accade per i progetti pilota.

L’esperienza di prima classe di ricarica Audi

Vista laterale dell'Audi RS e-tron GT

Un'icona fin da subito

Scoprite come l'Audi RS e-tron GT¹ combina estetica e prestazioni.

Maggiori informazioni

Audi RS e-tron GT: Consumo di energia (combinato*) in kWh/100 km: 22,1–19,8Emissioni CO₂ (combinato*) in g/km: 0
Informazioni sul consumo di carburante/energia e emissioni di CO₂ con intervalli in base all'equipaggiamento selezionato del veicolo.
Per il veicolo sono disponibili solo i valori di consumo e di emissioni secondo il WLTP e non il NEDC.

Audi RS e-tron GT: Consumo di energia (combinato*) in kWh/100 km: 22,1–19,8Emissioni CO₂ (combinato*) in g/km: 0
Informazioni sul consumo di carburante/energia e emissioni di CO₂ con intervalli in base all'equipaggiamento selezionato del veicolo.
Per il veicolo sono disponibili solo i valori di consumo e di emissioni secondo il WLTP e non il NEDC.

Il browser non sembra aggiornato. Il nostro sito web potrebbe non funzionare in modo ottimale. La maggior parte dei browser (non però MS Internet Explorer 11 e versioni precedenti) funziona comunque senza problemi. Le consigliamo di aggiornare il browser! La versione più recente può garantire buoni risultati ovunque su Internet. Grazie per averci visitato, e buon divertimento! Il team Audi