• Home
  • Multitalento sul green: lo stile d’eccellenza di Troy Mullins

Multitalento sul green: lo stile d’eccellenza di Troy Mullins

Troy Mullins è una sportiva multitalento e, come golfista, ha già stabilito un record mondiale. Ma prima di raggiungerlo ha dovuto combattere per conquistarsi il suo posto nella scena del golf.

25.10.2021 Text: Nadia Riaz-Ahmed - Foto: Matthias Fend – Film: Dietrich Mangold Tempo di lettura: 6 min

“Il mio record mondiale è il mio piccolo distintivo”, dice Troy Mullins. Piccolo perché rappresenta solo una delle numerose performance che vuole raggiungere in futuro, sul campo da golf. Nel 2017, durante il torneo World Long Drive Mile High, ha colpito la pallina riuscendo a farle percorrere una distanza di 402 iarde, quasi 368 metri. Un traguardo che nessun golfista aveva mai raggiunto prima. Grazie a questo risultato, Mullins si è aggiudicata il torneo diventando una delle migliori golfiste Long Drive d’America.

 

Il segreto di Troy Mullins è prendere la sua carriera sportivamente perché, dopo tutto, quello che la affascina del golf è il costante potenziale di sviluppo che racchiude. È proprio questa visione a rendere l’atleta di Los Angeles una delle golfiste più interessanti della sua generazione.

 

Troy Mullins con la mazza da golf.
Troy Mullins sul green. La golfista degli Stati Uniti si è fatta un nome nel World Long Drive per i suoi tiri a lunga distanza.

Riccioli, risata contagiosa, portamento sicuro di sé e stile colorato personalizzato. La Mullins è un talento d’eccezione sui campi da golf di tutto il mondo. Grazie alle sue capacità, si è fatta notare sulle scene Long Drive, il cui scopo è colpire e mandare la palla il più lontano possibile, attirando l’attenzione anche del suo idolo Tiger Woods. 

 

Nel 2018, ricorda che è stata ospite di un evento di beneficenza organizzato da Woods. Il golfista è passato davanti a una buca in cui lei stava giocando assieme ad altri tre golfisti. "Dentro di me non riuscivo a contenermi dalla gioia perché in quel momento era lì accanto a me", racconta. Woods si è messo i guanti e ha colpito la pallina del suo gruppo. Ma invece di aspettare il tiro della Mullins, ha preferito lasciare subito il campo da golf sorridendo sotto i baffi. "Nulla è come incontrare Tiger Woods", afferma.

 

 Il campo da golf di Kitzbühel, dove si è svolta la finale mondiale di Audi quattro Cup 2021.
Nell'ambito del 30° anniversario di Audi quattro Cup 2021, uno dei maggiori tornei amatoriali internazionali nel settore del golf, Troy Mullins è stata ospite della finale mondiale che si è svolta sul campo da golf di Kitzbühel-Schwarzsee-Reith.

Talento a 360 gradi nello sport: di tutto un po'

Durante i suoi inizi sportivi, Troy Mullins non guardava ai record mondiali che sarebbero arrivati nel golf o ai tee con Tiger Woods. Da bambina è stata un talento in numerosi sport, destreggiandosi tra nuoto, pallavolo, tennis e atletica. Il primo contatto con il golf è avvenuto all’interno di uno dei tanti campi sportivi in cui sua madre la portava. Già allora le piaceva colpire la pallina, e aggiunge: “Tuttavia, ho odiato il sole, la corsa continua e il fatto di essere l’unica ragazza. Non avrei mai voluto diventare una golfista”. 

 

Invece, ha seguito le orme di suo padre: atleta di atletica leggera e corridore dei 400 metri a livello mondiale. Anche Troy ha dimostrato subito talento, e a otto anni gareggiava già con i teenager. Durante il suo ultimo anno di liceo è passata dalla velocità all'eptathlon, per padroneggiare le sette discipline dell'atletica leggera. Mullins ha frequentato per due anni la Cornell University, dove ha scelto l’indirizzo Cina-Asia-Pacifico e relazioni internazionali. Inoltre, ha studiato mandarino, che parla fluentemente. Una persona sempre alla ricerca della prossima sfida. 

 

Tuttavia, è stato durante una visita casuale a un Driving Range di Los Angeles che ha scoperto quella che poi divenne la sua vera passione: "Colpire la pallina è diventata subito una dipendenza per me", racconta. All’istante, ha capito di voler diventare una golfista professionista, e non voleva assolutamente andarci piano. "La mia famiglia non ha compreso davvero i miei obiettivi sinceri e ambiziosi", afferma. Ma la Mullins non si arrese: "Tre anni dopo, ho iniziato a partecipare a tornei per dilettanti", afferma. Nel primo evento Long Drive in cui ha partecipato si è posizionata al secondo posto. Nonostante il suo primo successo, si ripeteva: "Devo ancora capire come diventare una vera golfista professionista".

 

"Bisogna credere in sé stessi e fare tutto il possibile per realizzare i propri sogni"

afferma Troy Mullins

Troy Mullins al momento del tee-off.
Troy Mullins a Kitzbühel al momento del tee-off. La campionessa è famosa per il suo gioco potente e atletico.

La "dea di Troia" sul campo da golf.

Troy Mullins, che oggi viaggia per il mondo partecipando a eventi golfistici, viene soprannominata "Trojan Goddess" e vanta circa 250.000 follower su tutti i canali social media. Solo fino a due anni fa era completamente un altro tipo di persona. L'atleta riferisce di aver trovato spesso oppressive le convenzioni del suo sport. Essendo spesso l’unica donna nera presente sul campo da golf, più volte la Mullins è stata protagonista di conversazioni in cui veniva commentato il suo atteggiamento troppo atletico o il suo abbigliamento eccessivamente colorato. Per questo, inizialmente ha cercato di nascondere la sua personalità e di adattarsi. Ad esempio, si tolse la gonna colorata per sostituirla con pantaloni neri. "Fino a quando non ho capito che stavo perdendo tempo a cercare di essere quella che non ero. E il fatto è che ci sono tantissime donne come me che amano praticare il golf. Dovrei rappresentarle. Credo che una come me dovrebbe simboleggiare la norma, non l'eccezione", afferma.

 

L'atleta spera che in futuro la scena del golf diventi sempre più aperta nei confronti della diversità. Anche in un settore ben diverso dal golf come la moda, sua altra grande passione, la campionessa vorrebbe manifestare il suo desiderio di cambiamento: "In futuro mi piacerebbe disegnare una linea di moda per le donne adatta a ogni tipo di corpo", afferma. "Femminile, colorata, diversa". 

 

Perfezionarsi continuamente, imparare e migliorarsi: ecco ciò che ama maggiormente la trentaquattrenne sul campo da golf. "Io amo le sfide", afferma e aggiunge anche di essere ossessionata dal fatto di voler padroneggiare sempre meglio le discipline golfistiche. "Quando si prende in mano una mazza da golf, c’è sempre qualcosa sui cui poter lavorare, ad ogni livello. Sebbene le condizioni siano in continuo mutamento, ogni giorno mi dispongo a giocare con uno spirito aperto, come se fossi una principiante".


È quest'ambizione, ovvero il desiderio costante di migliorarsi e di raggiungere obiettivi ambiziosi, che la spingono ad andare oltre ogni giorno. Anche perché la Mullins sa dove vuole arrivare: vincere il LPGA Tour, la più grande serie di tornei di golf, e assicurarsi così un posto nella Hall of Fame.
"C'è bisogno di un'attitudine per avere successo", afferma. "Per me, il successo significa andare oltre quello che vedono le persone. Devi credere in te stesso e fare tutto il possibile per realizzare i tuoi sogni e obiettivi."

"Credo che una come me dovrebbe essere la norma, non l'eccezione"

afferma Troy Mullins

Troy Mullins am Golfkart.
Troy Mullins sa dove vuole arrivare: sulle vette della sua disciplina sportiva.
Troy Mullins all’interno di Audi e-tron GT quattro¹.

Progresso nella tecnica e nelle performance.

Grazie a Audi e-tron GT quattro¹, la Casa dei quattro anelli unisce progresso e prestazioni impressionanti.

Maggiori informazioni

Audi e-tron GT quattro: Consumo energetico combinato*: 19,6–18,8 kWh/100km (NEDC); 21,8–19,9 kWh/100km (WLTP)Emissioni di CO₂ nel ciclo combinato*: 0 g/km

Audi e-tron GT quattro: Consumo energetico combinato*: 19,6–18,8 kWh/100km (NEDC); 21,8–19,9 kWh/100km (WLTP)Emissioni di CO₂ nel ciclo combinato*: 0 g/km

Il browser non sembra aggiornato. Il nostro sito web potrebbe non funzionare in modo ottimale. La maggior parte dei browser (non però MS Internet Explorer 11 e versioni precedenti) funziona comunque senza problemi. Le consigliamo di aggiornare il browser! La versione più recente può garantire buoni risultati ovunque su Internet. Grazie per averci visitato, e buon divertimento! Il team Audi