• Home
  • Il futuro è nelle nostre mani

Il futuro è nelle nostre mani

Lo stabilimento Audi di Bruxelles ha orientato la produzione automobilistica verso la sostenibilità. Uno sguardo sulle azioni in corso e sulla produzione di Audi Q8 e-tron 100% elettrica.

Testo: Patricia Jell - Foto: AUDI AG Tempo di lettura: 4 min

Audi Q8 e-tron: Consumo di energia (combinato*) in kWh/100 km: 24,4–20,1Emissioni CO₂ (combinato*) in g/km: 0
Informazioni sul consumo di carburante/energia e emissioni di CO₂ con intervalli in base all'equipaggiamento selezionato del veicolo.
Per il veicolo sono disponibili solo i valori di consumo e di emissioni secondo il WLTP e non il NEDC.

Audi Q8 e-tron: Consumo di energia (combinato*) in kWh/100 km: 24,4–20,1Emissioni CO₂ (combinato*) in g/km: 0
Informazioni sul consumo di carburante/energia e emissioni di CO₂ con intervalli in base all'equipaggiamento selezionato del veicolo.
Per il veicolo sono disponibili solo i valori di consumo e di emissioni secondo il WLTP e non il NEDC.

Audi Q8 e-tron al centro dell'impianto fotovoltaico.
Una serie di misure intraprese nello stabilimento Audi di Bruxelles sottolineano il suo approccio verso una maggiore sostenibilità: l'impianto fotovoltaico con una superficie di circa 107.000 m² fornisce, tra l'altro, l'energia verde necessaria per la produzione.

Audi Q8 e-tron: Consumo di energia (combinato*) in kWh/100 km: 24,4–20,1Emissioni CO₂ (combinato*) in g/km: 0
Informazioni sul consumo di carburante/energia e emissioni di CO₂ con intervalli in base all'equipaggiamento selezionato del veicolo.
Per il veicolo sono disponibili solo i valori di consumo e di emissioni secondo il WLTP e non il NEDC.

Audi Q8 e-tron: Consumo di energia (combinato*) in kWh/100 km: 24,4–20,1Emissioni CO₂ (combinato*) in g/km: 0
Informazioni sul consumo di carburante/energia e emissioni di CO₂ con intervalli in base all'equipaggiamento selezionato del veicolo.
Per il veicolo sono disponibili solo i valori di consumo e di emissioni secondo il WLTP e non il NEDC.

A sud-ovest della capitale belga Bruxelles, si trova un centro per la mobilità sostenibile: Audi Bruxelles. Nello stabilimento viene prodotta, tra le altre, la nuova Audi Q8 e-tron. In tema di decarbonizzazione del processo produttivo, si tratta di un vero e proprio primato: "Siamo il primo stabilimento Audi a produrre a zero emissioni di CO₂ in termini di bilancio¹, con certificazione dal 2018", spiega Christian Stragier, responsabile per l'ambiente di Audi Bruxelles. Questo rende lo stabilimento anche il primo impianto di produzione su larga scala al mondo a zero emissioni di CO₂ nel segmento premium a essere certificato da periti indipendenti.

Ciò è stato possibile grazie a una serie di misure adottate. La maggior parte del risparmio di carbonio (circa il 95%) è dovuta al passaggio alle energie rinnovabili. Ad esempio, lo stabilimento, esteso per quasi 54 ettari, utilizza esclusivamente energia verde belga e biogas acquistato da tutta Europa. Inoltre, il sito stesso produce la propria energia. A titolo esemplificativo, uno dei più grandi impianti fotovoltaici della regione genera qui circa 9.000 megawattora di elettricità all'anno su una superficie di circa 107.000 metri quadri.

"Per noi è una filosofia: un veicolo premium può nascere solo in un ambiente premium."

Jan Maris

Di pari importanza è il risparmio di energia. "Ciò richiede principalmente un cambiamento di mentalità", afferma Jan Maris, responsabile della produzione di Audi Bruxelles. Il suo team del reparto costruzione, verniciatura e assemblaggio si è trovato ad affrontare numerose sfide durante il passaggio alla mobilità elettrica. Prima della grande Audi e-tron elettrica, fino al 2018 a Bruxelles veniva sviluppata Audi A1, piuttosto piccola, con motore a combustione. Da allora non sono cambiate soltanto la tecnologia di trasmissione e le varie procedure di lavoro, ma anche le dimensioni e il peso delle vetture. Di conseguenza è stato necessario ampliare e riconvertire gli impianti. Inoltre, la produzione di batterie, attività completamente nuova per Audi, è stata inclusa nell'area dello stabilimento. Ci sono voluti due anni per trasformare la produzione in itinere, durante i quali gran parte del personale è stata ulteriormente formata o riqualificata.

Intanto, i processi produttivi sono stati valutati per identificarne il potenziale ottimizzandoli ai fini di una maggiore sostenibilità: ad esempio la temperatura dei reparti è stata abbassata da 22° a 18° mentre la luce è stata spenta nelle pause e ridotta fino all'80% durante il funzionamento. Oggi molti impianti completamente automatizzati lavorano al buio, mentre altri sono stati sostituiti da alternative più efficienti nel rispetto delle risorse. "Per noi è una filosofia: un veicolo premium può nascere solo in un ambiente premium", ha affermato Maris. E, in perfetto accordo con Audi, il concetto di premium è impensabile senza la ricerca della sostenibilità, soprattutto per quanto riguarda le vetture elettriche.

Audi Bruxelles è diventata in questo modo un modello di riferimento in materia di decarbonizzazione, da cui altri stabilimenti del gruppo possono trarre ispirazione e imparare, secondo Christian Stragier. Entro il 2025, infatti, tutte le sedi Audi dovranno produrre a zero emissioni di CO₂ in termini di bilancio¹; questo è uno degli obiettivi principali del programma ambientale Audi "Mission:Zero".

Persino a Bruxelles la missione non è ancora conclusa. L’impianto è alla costante ricerca di idee per risparmiare un ulteriore 3% di energia all'anno. Lo stabilimento conquista sempre nuovi primati. Così, dalla fine del 2023, il vicino impianto di trattamento delle acque reflue gestirà le cosiddette acque grigie di Audi Bruxelles per riutiizzarlre in produzione. In questo modo vengono risparmiati circa 100.000 metri cubi di acqua potabile l'anno. In ottica futura, il responsabile per l'ambiente Stragier ha una priorità in agenda: la ricerca di fonti alternative di energia per sostituire il gas.

"Siamo il primo stabilimento del gruppo Audi a produrre a zero emissioni di CO₂ in termini di bilancio¹."

Christian Stragier

Secondo Jan Maris, in futuro le innovazioni come l'intelligenza artificiale potrebbero aumentare ulteriormente il potenziale produttivo. Alcuni esempi sono già disponibili, come FinRob. Il robot collaborativo rileva tramite sensore se è stata utilizzata una quantità sufficiente di adesivo tra le pieghe di una portiera d'auto, mentre in precedenza era necessario rompere le portiere a campione. "Risparmiamo molte tonnellate di CO₂ da quando non dobbiamo rottamare i materiali." Inoltre, è necessario pensare oltre ai confini del sito per poter creare un'auto come Audi Q8 e-tron in modo sostenibile. Audi richiede anche ai fornitori di produrre celle delle batterie esclusivamente con energia prodotte da fonti rinnovabili. E i componenti provenienti da altre sedi, necessari per il completamento di Audi Q8 e-tron, come i moduli batteria, ora arrivano a Bruxelles dallo stabilimento Audi di Györ in Ungheria con trasporto merci privo di biossido di carbonio anziché tramite camion. Queste sono tutte misure per risparmiare CO₂.

Attualmente, circa il 5% delle emissioni dello stabilimento di Bruxelles viene compensato da progetti ambientali per ottenere zero emissioni di CO₂ in termini di bilancio¹; queste non possono ancora essere evitate in altro modo. Sono incluse, tra l'altro, le emissioni dovute ai viaggi di lavoro legati alla produzione. Per Stragier, l'obiettivo è chiaro,: continuare a lavorare per ridurre ulteriormente la necessità di compensazioni. "Una Zero-Impact-Factory, un'azienda energicamente autonoma, in cui tutti i cicli sono chiusi: questa sarebbe la visione."

Audi Q8 e-tron: Consumo di energia (combinato*) in kWh/100 km: 24,4–20,1Emissioni CO₂ (combinato*) in g/km: 0
Informazioni sul consumo di carburante/energia e emissioni di CO₂ con intervalli in base all'equipaggiamento selezionato del veicolo.
Per il veicolo sono disponibili solo i valori di consumo e di emissioni secondo il WLTP e non il NEDC.

Audi Q8 e-tron: Consumo di energia (combinato*) in kWh/100 km: 24,4–20,1Emissioni CO₂ (combinato*) in g/km: 0
Informazioni sul consumo di carburante/energia e emissioni di CO₂ con intervalli in base all'equipaggiamento selezionato del veicolo.
Per il veicolo sono disponibili solo i valori di consumo e di emissioni secondo il WLTP e non il NEDC.

Audi Q8 e-tron pronta a essere sottoposta al controllo qualità.
Dal 14 dicembre 2022, Audi Q8 e-tron esce a Bruxelles sostituendo il modello precedente Audi e-tron, prodotto in Belgio dal 2018.

Audi Q8 e-tron: Consumo di energia (combinato*) in kWh/100 km: 24,4–20,1Emissioni CO₂ (combinato*) in g/km: 0
Informazioni sul consumo di carburante/energia e emissioni di CO₂ con intervalli in base all'equipaggiamento selezionato del veicolo.
Per il veicolo sono disponibili solo i valori di consumo e di emissioni secondo il WLTP e non il NEDC.

Audi Q8 e-tron: Consumo di energia (combinato*) in kWh/100 km: 24,4–20,1Emissioni CO₂ (combinato*) in g/km: 0
Informazioni sul consumo di carburante/energia e emissioni di CO₂ con intervalli in base all'equipaggiamento selezionato del veicolo.
Per il veicolo sono disponibili solo i valori di consumo e di emissioni secondo il WLTP e non il NEDC.

 

¹Per emissioni zero di CO₂ in termini di bilancio, Audi intende una situazione in cui, una volta esaurite altre possibili misure di riduzione riguardanti le emissioni di CO₂ causate da prodotti o attività Audi, le emissioni di CO₂ ancora presenti e/o attualmente inevitabili nel contesto della catena di fornitura, della produzione e del riciclaggio dei veicoli Audi, sono compensate, almeno in termini quantitativi, da progetti di compensazione volontari realizzati a livello mondiale. Durante la fase di utilizzo di un veicolo, ossia a partire dalla consegna al cliente, non vengono prese in considerazione le emissioni di CO₂.

¹Per emissioni zero di CO₂ in termini di bilancio, Audi intende una situazione in cui, una volta esaurite altre possibili misure di riduzione riguardanti le emissioni di CO₂ causate da prodotti o attività Audi, le emissioni di CO₂ ancora presenti e/o attualmente inevitabili nel contesto della catena di fornitura, della produzione e del riciclaggio dei veicoli Audi, sono compensate, almeno in termini quantitativi, da progetti di compensazione volontari realizzati a livello mondiale. Durante la fase di utilizzo di un veicolo, ossia a partire dalla consegna al cliente, non vengono prese in considerazione le emissioni di CO₂.

Front view of the Audi Q8 e-tron.

Ti conquista a ogni km

Che si tratti di un classico SUV o di una Sportback simile a una coupé, nuova Audi Q8 e-tron 100% elettrica colpisce per il design innovativo, l'elevata autonomia e la maggiore potenza di carica, oltre che per le interessanti caratteristiche tecnologiche.

Maggiori informazioni

Audi Q8 e-tron: Consumo di energia (combinato*) in kWh/100 km: 24,4–20,1Emissioni CO₂ (combinato*) in g/km: 0
Informazioni sul consumo di carburante/energia e emissioni di CO₂ con intervalli in base all'equipaggiamento selezionato del veicolo.
Per il veicolo sono disponibili solo i valori di consumo e di emissioni secondo il WLTP e non il NEDC.

Audi Q8 e-tron: Consumo di energia (combinato*) in kWh/100 km: 24,4–20,1Emissioni CO₂ (combinato*) in g/km: 0
Informazioni sul consumo di carburante/energia e emissioni di CO₂ con intervalli in base all'equipaggiamento selezionato del veicolo.
Per il veicolo sono disponibili solo i valori di consumo e di emissioni secondo il WLTP e non il NEDC.